Udire le Voci

Vi è uno stretto rapporto fra il movimento internazionale degli uditori di voci iniziato da M Romme e il movimento del self help psichiatrico che fa capo all’ENUSP. L’AISMe, che ha raccolto fin dalla sua costituzione l’eredità del self help relativa alle esperienze fiorentine e pratesi degli anni 80, già nel 1993 invitava Marius Romme a Firenze presso la Facoltà di Psicologia dell’Università, ponendosi come partner italiano del movimento che sarebbe stato denominato Intervoice.
Nel 1998 è stato fondato il gruppo uditori di voci della Circoscrizione Prato Est. Innumerevoli gli incontri con Intervoice, a Firenze, a Prato e in altre città europee. Dal 2006 inoltre l’AISMe celebra la giornata mondiale dell’uditore di voci indetta da Intervoice il 14 settembre.

Per saperne di più clicca su “CONTATTAMI” e inviaci una e-mail.

There is a close relationship between the hearing voices international movement started by Marius Romme and the users self help movement related to ENUSP. AISMe, which has been established to support the Italian self help experiences started during the 80s in Florence and in Prato, invited Marius Romme at the Florence University, Psychology Department in 1994. Since then the relationship with other hearing voices groups internationally, which developed the network called Intervoice, have been continuos. Many meeting and seminars have been organised in Florence and Prato. Since 2006 AISMe is celebrating also the World Hearing Voices Day in Italy on the 14th of September.

If you wish to know more, please go to “CONTACT US” and send an e-mail, oppure clicca qui

EVENTI PROSSIMI

NEXT EVENTS

RON COLEMAN A FIRENZE
3-4 ottobre 2007

DIBATTITO APERTO

Casa della Cultura Associazione Italiana per la Salute Mentale
Auto Aiuto Nicola
Comune di Firenze

Mese della Salute Mentale

in collaborazione con Regione Toscana, Provincia di Firenze
e con Associazioni di Utenti e Familiari della Salute Mentale di Firenze: Auto aiuto Nicola,
Di,A.Psi.Gra. di Firenze, Il Ponte, Il Seme, Il Villino, Nuova Aurora, SantaRosa

Casa della Cultura
via Forlanini 164 Firenze
2 ottobre 2007 ore 15/18

Nuove prospettive per chi ode le voci

dibattito pubblico con

Ron Coleman

1500 Introduzione
AISMe/Casa della Cultura

1515 Saluti Autorità
G. Salvadori Assessore Politiche Sociali Regione Toscana
A. Barducci Provincia di Firenze

1540 Un progetto fra servizi e associazioni
P.Pini UFTSMA ASL4
Gruppo Uditori di voci di Prato

1600 “ il Recovery” percorsi di recupero
Ron Coleman

1640 Opinioni di due psichiatri
M.De Berardinis UFTSMA Mugello ASL10
S.Domenichetti MOM 5 ASL10

1715 Interventi dal pubblico

SEMINARIO A NUMERO CHIUSO

AISMe/Casa della Cultura
in collaborazione con il Comune di Firenze,con la ASL 10 e con le associazioni
Auto aiuto Nicola, Di.A.Psi.Gra. di Firenze, Il Ponte, Il Seme, Il Villino, Nuova Aurora, Santa Rosa, Gruppi auto aiuto di Prato, Gruppo familiari di S. Casciano

Udire le voci e Recovery
seminario condotto da Ron Coleman e da Karen Taylor

Casa della Cultura
2-3 ottobre 2007
via Forlanini 164, 50127 Firenze

Il seminario si svolgerà nei giorni di martedì 2 ottobre (9-13) e mercoledì 3 ottobre (9-13 e 1430-17). L’incontro, che verrà condotto da Ron Coleman e da Karen Taylor è rivolto a un numero chiuso, massimo di 30 partecipanti, opportunamente distribuiti fra utenti, familiari e operatori.
Il seminario è gratuito, ma si richiede continuità di partecipazione per entrambi i giorni.

E’ necessaria richiesta di partecipazione da inviare alla seguente e mail aisme.sh@alice.it e romano.turri@tiscali.it entro il 20/09/2007. per ulteriori informazioni telefonare a Donatella Miccinesi 338 2998938. Verrà poi data conferma via e-mail.

Non sono previsti crediti ECM

Formato Richiesta Partecipazione

Il/ la sottoscritto/a……………

operatore
familiare
utente
(sottolineare la voce corretta)

afferente al servizio ………..
afferente all’associazione
altro………..

indirizzo postale….
e-mail ….
telefono….

chiede di partecipare al seminario al seminario Udire le voci e Recovery condotto da Ron Coleman e da Karen presso la Casa della Cultura nei giorni 2-3 ottobre 2007.

chiede inoltre prenotazione per un pasto alla Casa della Cultura a prezzo predefinito