Attività

C'è una stretta relazione fra i vari tipi di attività, sia che si tratti di attività locali, nazionali o internazionali. Vi è infatti un filo conduttore che le accomuna, il filo dell'auto aiuto che abbiamo sviluppato insieme con molti amici, italiani e stranieri, con cui collaboriamo da molti anni. Qualunque tipo di tema venga affrontato come la casa, il lavoro oppure problemi di carattere personale e di grande sofferenza, la propettiva con cui ci poniamo è quella della presa di coscienza, della responsabilizzazione personale e del confronto alla pari con gli altri. Le attività locali sono quelle che di norma facciamo a Firenze e a Prato. Si tratta di operazioni come l'attivazione di un punto ascolto gestito dagli utenti, di un gruppo di auto aiuto(anche di uditori di voci), di un corso di inglese o di altro ancora. Ogni attività ha la possibilità di confronto con altre esperienze simili, anche internazionali. Siamo locali ma, nello stesso tempo, siamo universali perchè sappiamo che in altre parti del mondo si fanno cose simili. Basta una e mail per mettersi in contatto con amici che conosciamo direttamente per scambiarci consigli e per sentirci più sicuri. In questi anni presso la casa della cultura di Firenze è nata una stretta collaborazione tra i nostri gruppi di auto-aiuto e la rete toscana degli utenti della Salute Mentale.Questa collaborazione ha dato vita a un protocollo d'intesa tra la regione toscana,l'AISMe,la Rete toscana degli utenti e la casa della cultura per la creazione di un Centro Regionale dell'auto-aiuto. L'AISMe su un progetto del Mental health Europe sta costruendo, in collaborazione con la Rete toscana degli utenti,l'UNASAM,l'AIRSAM e il Coordinamento toscano delle associazioni di Salute Mentale,una piattaforma nazionale sulla salute mentale in cui le associazioni degli utenti e dei familiari abbiano un ruolo protagonistico. Le attività legate al Focal Point del Mental Health Europe, appaiono più complesse perchè, per lo più, si tratta di documenti Europei a volte non facili. Spesso è necessario tradurli e poi sintetizzarli in modo chiaro affinchè siano comprensibili ad un pubblico allargato. I progetti internazionali sono invece molto più familiari in quanto di solito sono la continuazione di progetti a cui abbiamo partecipato precedentemente. Quanto al capitolo Notizie&Eventi anche qui si tratta di aggiornamenti di fatti locali,nazionali e internazionali legati a persone ed esperienze che conosciamo direttamente.